La “crisi da classi” nel Crossfit

Siete davvero sicuri che dopo un paio di anni di classi Crossfit per migliorare dovete passare ad una programmazione atleti?

“Faccio Crossfit da un anno o due…. Ormai le classi non mi servono piu’, voglio fare la programmazione atleti!”

Questa è una frase che sento molto spesso nell’ambiente del Crossfit, sia nel box dove mi alleno, sia quando giro nei vari box d’Italia. E oggi voglio proprio parlarvi di questo fenomeno, che arriva appena dopo la primissima fase da neofita del Crossfit: pensare che dopo  un tot di tempo passato a frequentare le classi Crossfit ad un certo punto non diano più il giusto stimolo per il proprio allenamento. Ormai sono così un atleta avanzato per cui le classi non mi servono più, non mi fanno più migliorare e allora vorrei fare anche io la programmazione come fa qualche coach del box che fa le gare. Perchè piacerebbe anche a me poter partecipare a qualche gara.

Ricordiamo però che il vero e proprio fulcro del Crossfit è la “class”, ovvero l’ora di allenamento giornaliero sviluppata in formato gruppo con almeno un coach che dirige la lezione, segue e corregge i partecipanti, dove ci si allena e ci si diverte insieme.

Se leggendo queste prime frasi, vi ritrovate nelle nostre descrizioni, provate a porvi le seguenti domande:

  • al box durante le classi faccio sempre tutti i wod RX facendo degli score da atleta elite? (Non so al vostro box come sono le vostri classi ma al mio, @Crossfitbicocca , dove seguiamo Ham Plan di Austin Malleolo, bhe se rispondete sì a questa domanda…siete quasi atleti da games)
  • Padroneggio in maniera eccellente tutte le skill del Crossfit, da handstand walk ai ring muscle up?
  • Ho provato a parlare con il mio coach/box owner per capire come affrontare questo calo di interesse per le classi?
  • Il box dove mi alleno mi fornisce la possibilità di fare dei lavori accessori a fine wod, sulla base di un programma ben definito? Oppure la possibilità di avere, oltre alle classi, un lavoro su misura per migliorare i mie punti di debolezza?

Pensare che la soluzione ad un momento “no”, dove non sto più trovando giovamento nel partecipare ad una classe, sia passare ad una programmazione atleti è un grave errore cari i nostri lettori!!!

Neofiti preparatevi a questo momento e a come affrontarlo nel modo giusto! E invece voi che state leggendo e che siete già in questa fase…bhe…spero che questo articolo vi faccia ragionare e cambiare idea! Sono certa che ci ringrazierete quando avrete la consapevolezza della vostra scelta!

Cerchiamo di capire innanzitutto le cause che scatenano questo fenomeno.

Chi principalmente si trova o si troverà nella situazione “Crisi da classi” è un Crosfitter che:

  • È diventato uno dei migliori della classe che frequenta (magari anche solo perché dato il turnover del box, si è ormai ritrovato in una classe di Crossfiter piu’ neofiti di lui)
  • Vuole provare a fare qualche garetta amatoriale
  • Si è fatto prendere troppo dal suo Ego (Fermatevi vi prego!!!!!)
  • Dice che preferisce allenarsi da solo (ragazzi qui….fatevi qualche domanda se volete continuare a fare Crossfit)
  • Ascolta qualcun altro che cerca di inculcargli questa tesi

Come scacciare la “Crisi da Classi”?

Cercheremo di fornirvi sinteticamente tutte le motivazioni a sostegno della nostra tesi.

  • La prima su tutte è che la programmazione atleti si chiama così perché è fatta per atleti che vogliono competere ad un certo livello, e che hanno il tempo da dedicarci. Per un certo livello intendiamo essere nei primi 10/20 in Italia della propria categoria.
  • Per allenarsi un po’ di più non è necessario fare la programmazione alteti. Si può fare la solita classe e chiedere al box dove mi alleno se mi fornisce qualche lavoro aggiuntivo che posso fare nei 20’/30′ dopo la classe. Ad esempio, nel box dove mi alleno io la programmazione delle classe prevede specifici lavori aggiuntivi facoltativi che variano di settimana in settimana, da fare alla fine della classe quando ho una mezz’ora in più da dedicare all’allenamento
  • Anche chi fa l’atleta fa almeno un paio di classi alla settimana oppure si allena in gruppo con altri atleti che sono coach e che quindi hanno la capacità di vedere e correggere i movimenti
  • Chi è passato alla programmazione atleti senza un valido motivo, solo perché “era stufo” delle classi tendenzialmente è peggiorato perché si allena da solo, fa quindi una sorta di open box, oppure si allena con qualcun altro che come lui non è un coach e quindi non può correggere errori, tecnica ecc… con le stesse capacità di un coach di Crossfit che fa 4/5 classi al giorno, ed ha un occhio più che allenato
  • Nelle classi tendenzialmente spingo molto di più’ di quando mi alleno da solo. Qui non serve nemmeno spiegazione, ovviamente facendo il wod con gli altri che mi spingono, do sicuramente il massimo, mentre quando mi alleno da solo, la maggior parte delle volte è difficile dare il massimo…
  • Se alla fine delle classi non siete mai stanchi è perché spingete troppo poco, quindi tendenzialmente non uscite mai dalla vostra comfort zone.  In questo caso più che pensare che la classe non sia più sufficiente dovete pensare a spingere di più durante il wod della classe
  • Se pensate di essere atleti quasi da games perché siete i migliori del vostro box e quindi è ora di lasciare le classi….bhe basta girare qualche box, fare qualche gara amatoriale…siamo certi che tornerete presto in voi stessi :-)! Rendendovi conto che non siete poi così tanto forti come pensavate di essere e che c’è sempre tanto ancora da migliorare, e cosa meglio di una classe seguita da un coach esperto può aiutarmi a farlo?

Quindi cari lettori vi consigliamo, nel caso in cui abbiate iniziato ad essere assaliti da questi pensieri maligni, di leggere bene questo articolo e di ragionarci, di confrontarvi con i vostri coach che sicuramente confermeranno la nostra tesi e che vi sapranno dare qualche lavoro aggiuntivo da fare a valle della classe nel caso in cui questa non vi basti piu’ come volume di allenamento. Ma attenzione. Se ogni giorno che vi allenate alla fine della classe non siete MAI stanchi bhe….. Allora avete spinto poco 😉

E visto che abbiamo aperto le danze con gli articoli dei “mal di pancia” del Crossfitter, parleremo presto anche di un altro malumore tipico del frequentatore assiduo del Box… Stay tuned 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...